Giovedì 15 Marzo 2018
Ore 19.30 inaugurazione della mostra di tavole originali
Ore 20 incontro con gli autori in Sala Cinema

Il Cinema Caffè Lanteri con orgoglio annuncia il nuovo incontro della rassegna Fumetti & Popcorn, che vedrà protagoniste due eccellenze del fumetto italiano, Emiliano Pagani, ideatore e creatore insieme a Daniele Caluri del mitico Don Zauker, e il maestro Bruno Cannucciari, conosciuto per essere il disegnatore di Lupo Alberto. Due grandi personalità, che il 2017 ha visto collaborare per la prima volta alla realizzazione di un graphic novel, Kraken, pubblicato per Tunué e presentato in questo incontro. Alle 19.30 sarà inaugurata la mostra delle superbe tavole originali tratte dal fumetto e alle 20 in Sala Cinema gli autori, moderati dalla giornalista e autrice Virginia Tonfoni e dal nostro Maurizio Vaccaro, ci parleranno di questa loro prima esperienza di collaborazione a quattro mani, che vede Pagani ai testi e Cannucciari ai disegni, per una storia a fumetti lontana dalle loro consuete esperienze fumettistiche e che affonda le radici nel genere fantastico regalandoci un libro, come scrive Orazio Labbate, “che vanta il fascino significativo e tenebroso delle leggende scritte, e accolte, in quella magistrale narrativa gotica d’oltremanica, nonché d’oltreoceano. Paiono insinuarsi e accennarsi i tre talenti letterari di Herman Melville, H.P. Lovecraft e Stephen Gregory: immagine dopo immagine, vignetta dopo vignetta, attraverso colori umbratili e scenari marittimi dalle imponenti tinte abissali, lucenti e paurose, la storia scintilla della speciale aura sia del mondo dell’Orrifico sia del territorio del Fantastico. Gli elementi mitologici mischiati sapientemente dentro una perfida e eccezionale fluidità oscura dei colori fanno così di Kraken un oggetto esemplare nell’universo del fumetto.”

Kraken, narra le vicende di quello che sarà un novello e moderno Akab, Serge Dougarry, ex conduttore televisivo conosciuto ai più per il suo programma sulle mostruosità degli abissi, che corre in aiuto del piccolo Damien, unico superstite del naufragio di un peschereccio a largo delle coste di un piccolo villaggio a nord della Francia chiamato Selangues. L’uomo, all’inizio molto scettico, seguirà il ragazzino in quella che sarà una folle impresa. La ricerca, la cattura e la sconfitta del Kraken, il famoso mostro subacqueo, che secondo Damien si celerebbe nelle profondità marine del paesino di pescatori ed è la causa non solo del naufragio e della morte dei suoi familiari, ma anche della penuria di pesce, che da molto tempo rende sterile e pericolosa la pesca. Serge Dougarry dovrà affrontare non solo la costante minaccia del mostro, ma anche le maledizioni popolari e l’atteggiamento di superstizione della gente del luogo. Un luogo, che fronteggia l’Inghilterra, avvolto da un’atmosfera acquitrinosa e cupa di un cielo violento come le acque di quel mare portatore di temuti misteri.

Pin It on Pinterest